"Dans l'S, à l'heure d'affluence"
cominciai a leggere.
Oggi è un vizio, un lavoro,
un piacere da condividere.
Lungarno
"Atti osceni in luogo privato" di Marco Missiroli (Feltrinelli)

“Atti osceni in luogo privato” di Marco Missiroli (Feltrinelli)

Prendete qualche ora di permesso dal lavoro, tornate a casa e mettetevi comodi. Per entrare in questo libro avrete bisogno di tempo libero per gustare ogni pagina lontani dai brusii della quotidianità. Dovete anche essere soli, perché ci saranno momenti in cui arrossirete dei vostri stessi pensieri e per alcuni di voi ciò potrebbe essere...
“Sputerò sulle vostre tombe” di Boris Vian (Marcos y Marcos Editore)

“Sputerò sulle vostre tombe” di Boris Vian (Marcos y Marcos Editore)

Il mio presupposto è che se un libro merita d’essere letto non importa se profuma di stampa o ha diciassette anni: un libro è un libro, qualsiasi età abbia. E oggi torniamo indietro di parecchi decenni, ad una scommessa letteraria, ad un genio d’oltralpe, ad un romanzo che diventò un caso nazionale. “Sputerò sulle vostre...
"La tregua" di Mario Benedetti (Nottetempo Edizioni)

“La tregua” di Mario Benedetti (Nottetempo Edizioni)

È sicuramente il libro più convincente che l’editoria italiana ha riproposto nel 2014. E lontano dall’essere il D’orrico della situazione, vi dico che “La tregua” non è un capolavoro ma una meraviglia lunga 240 pagine. Mario Benedetti è uruguayano: scrittore, poeta, professore universitario. Scomparso nel 2009, ha lasciato ai posteri il materiale necessario per vivere...
"Io sono Jonathan Scrivener" di Claude Houghton (Castelvecchi)

“Io sono Jonathan Scrivener” di Claude Houghton (Castelvecchi)

Quando uscì in Italia nel 1954 non venne quasi preso in considerazione. Forse troppo indisciplinato per la narrativa del tempo, troppo precario per le sicurezze dell’epoca. Oggi invece è perfetto, tanto da alzarlo agli allori del capolavoro. Sono questi i misteri nella narrativa e le croci che portano gli scrittori: essere troppo distanti dalla mentalità...
"Giovani, artisti e disoccupati" di Cyrille Martinez (Edizioni Clichy)

“Giovani, artisti e disoccupati” di Cyrille Martinez (Edizioni Clichy)

Fondamentalmente siamo degli sfigati. Viviamo dei nostri miseri successi, di libri pubblicati con case editrici che non saranno mai in vetrina, di creazioni artistiche che non sono altro che copia della copia di qualche idea passata. Ci abbandoniamo alle sicurezze dei social network, di qualche “like” che gli amici ci regalano, dei contatti fatti in...
"Tutti gli intellettuali giovani e tristi" di Keith Gessen (Einaudi)

“Tutti gli intellettuali giovani e tristi” di Keith Gessen (Einaudi)

Metti tre giovani pseudo intellettuali ad un tavolo del bar, chiedi loro cosa fanno nella vita e sotto i tuoi piedi si aprirà un baratro in cui vorrai velocemente cadere. Che tu sia in un pub della Soho londinese, in un caffè notturno della Santo Spirito fiorentina o nell’ambiente dell’intellighenzia liberal della East Coast americana...
“Martini Eden” a cura di Carolina Cutolo (Nutrimenti Edizioni)

“Martini Eden” a cura di Carolina Cutolo (Nutrimenti Edizioni)

Nove parti di gin Tanqueray, una parte di vermouth Noilly Prat e una scorzetta di limone. Truman Capote lo chiamava la pallottola d’argento, gli altri lo chiamano Martini. E non è semplicemente un cocktail: il Martini è un mito, un sapore inconfondibile d’arti tempi, è una variante alla saggezza e un ricettacolo di aneddoti e...