"Dand l'S, à l'heure d'affluence"
cominciai a leggere.
Oggi è un vizio, un lavoro,
un piacere da condividere.
Collabora e verrai rimborsato!

Collabora e verrai rimborsato!



SCRITTI DA VOI è il  luogo dove potrete pubblicare le vostre recensioni e ricevere un rimborso in buoni acquisto libri. Dopo anni di lavoro gratuito su riviste e siti è tempo di cambiare! Scrivere e recensire è un impegno che va gratificato! Basta con la solite collaborazioni gratuite in nome...
"L'orma di Ginolia" di Bernardo Baratti (Mobydick Editore)

“L’orma di Ginolia” di Bernardo Baratti (Mobydick Editore)

Se esiste un tratto distintivo delle narrazioni di Bernardo Baratti è l’invenzione al limite del surreale. Lo avevamo conosciuto un paio di anni fa con “Senza francobollo” (Manni Editore – clicca qui per leggere la recensione), carteggi impossibili tra personaggi o simboli dell’umana quotidianità. Ironia e realtà inedite erano sfondo di dialoghi cartacei tra il...
"Il diavolo alle calcagna" di Francesca Duranti (Edizioni Nottetempo)

“Il diavolo alle calcagna” di Francesca Duranti (Edizioni Nottetempo)

A cinquantacinque anni la vita è tutta da vivere. Ma se il passato ha riservato amarezze, il presente diventa un macigno e il futuro un tempo che corre troppo veloce. Fabrizio Garrone è investito da una piena: non riesce più a dormire, il ricordo della moglie Daniela (scomparsa dieci anni prima) crea abissi di malinconia...
Francesco Fioretti parla del suo romanzo "Il libro segreto di Dante" (Newton Compton Editori)

Francesco Fioretti parla del suo romanzo “Il libro segreto di Dante” (Newton Compton Editori)

Dante è davvero stato ucciso dalla malaria, come tutti a Ravenna credono? Oppure qualcuno aveva dei motivi per desiderare la sua morte e la scomparsa di un segreto insieme a lui? Tormentati da questo dubbio, la figlia del poeta, suor Beatrice, un ex templare di nome Bernard e un medico, Giovanni da Lucca, iniziano una...
EFFETTO CHERNOBYL con "Riportando tutto a casa" di Nicola Lagioia (Einaudi)

EFFETTO CHERNOBYL con “Riportando tutto a casa” di Nicola Lagioia (Einaudi)

Ci sarebbe tanto da dire del libro di Nicola Lagioia, “Riportando tutto a casa” (Einaudi). Ma posso spingermi poco oltre le altre centinaia di recensioni che sono state scritte: un libro generazionale, scritto con eleganza, maturato da uno scrittore che oltre ad essere una penna con capacità invidiabili si spinge anche oltre, in quel vicino...
"La casa di ringhiera" di Francesco Recami (Sellerio)

“La casa di ringhiera” di Francesco Recami (Sellerio)

Il fascino della “casa di ringhiera” è innegabile. Immaginiamo subito un’umanità vivace, un piccolo mondo fatto di caratteri e personaggi in contatto sui caratteristici balconi comunicanti. Il mondo cambia prospettiva da quelle finestre, da cui gli inquilini possono osservare movimenti e luci del vicinato. In questa atmosfera nasce il nuovo romanzo di Francesco Recami, “La...
"Tre donne forti" di Marie NDiaye (Giunti Editore)

“Tre donne forti” di Marie NDiaye (Giunti Editore)

Una voce fuori dal coro, decisa, forte, potente come le tre donne raccontate nel suo romanzo. Marie NDiaye è una degli autori ospiti del Festival degli Scrittori. Una scrittrice carismatica, tenace e capace di criticare apertamente il governo del paese in cui è vissuta fino al 2007, la Francia, trasferendosi poi in Germania per incompatibilità....
Bruno Casini parla di "Felici & Maledetti" (Zona Editrice)

Bruno Casini parla di “Felici & Maledetti” (Zona Editrice)

Nella Firenze degli anni Ottanta irrompe un fenomeno d’avanguardia:“Che fine ha fatto Baby Jane?”. Una queer factory s’impossessa della città e dei luoghi di ritrovo più diversi e li trasforma in un atelier, una passerella rutilante, un laboratorio permanente dove moda, arte, musica e divertimento s’intrecciano in un magico caleidoscopio che incanta l’Italia e l’Europa....
"L’equilibrio della natura. Mito e realtà" di John Kricher (Felici Editore)

“L’equilibrio della natura. Mito e realtà” di John Kricher (Felici Editore)

Non è un caso che alcune tragedie accadute nei mesi scorsi abbiano messo in allerta l’intero pianeta. Il terremoto giapponese e il pericolo di perdite della centrale nucleare di Fukushima hanno evidenziato l’importanza di politiche che mettano in relazione l’uomo e l’ecosistema in necessario equilibrio. Lo smaltimento dei rifiuti, le azioni animaliste di Greenpeace e...
"Il libro segreto di Dante" di Francesco Fioretti (Newton Compton Editori)

“Il libro segreto di Dante” di Francesco Fioretti (Newton Compton Editori)

Sulle rive dell’Arno si nascondono ancora misteri. Ieri lo scavo per individuare le spoglie di Monna Lisa, oggi il codice segreto nascosto nella Divina Commedia. Uscito in libreria da pochi giorni, “Il libro segreto di Dante” di Francesco Fioretti (Newton Compton Editori) mette al centro di un trhiller storico un mistero che riguarda il lavoro...
"Cielo Nero" di Giacomo Sartori (Gaffi Editore)

“Cielo Nero” di Giacomo Sartori (Gaffi Editore)

Esiste un passato che in Toscana si vuole dimenticare, o almeno tacere. Che Firenze e Livorno fossero due importanti focolari del partito fascista e che due tra i più importanti gerarchi fossero toscani (Galeazzo Ciano livornese, Alessandro Pavolini fiorentino) sono certezze. Che molti fascisti, in tempo di pace, passarono ad un colore politico più rosso...
"Nina dei lupi" di Alessandro Bertante (Marsilio Editore)

“Nina dei lupi” di Alessandro Bertante (Marsilio Editore)

Il cielo muta di colore, ogni mattina macchie viola e  rossastre solcano le nubi delle montagne Occidentali, alimentando timori e affanni nei sopravvissuti. Trascorsi tre anni dalla Sciagura che ha distrutto la civiltà, nel piccolo borgo di Piedimulo, una comunità di contadini vive nascosta, protetta dai grandi massi di una frana. Oltre il villaggio, verso...
"De ça je me console" di Lola Lafon (Edizioni Flammarion)

“De ça je me console” di Lola Lafon (Edizioni Flammarion)

In Francia è considerata una nuova “etoile” della musica e della letteratura. In Italia purtroppo non è ancora arrivata, se non per la traduzione del suo primo romanzo “Resterò in piedi e non avrò paura” (pubblicato da Piemme, con un titolo italiano infelice rispetto l’originale francese “Une fièvre impossible à négocier”) e il raro passaggio...
"José Saramago. Un ritratto appassionato" di Baptista Bastos (L'asino d'oro Edizioni)

“José Saramago. Un ritratto appassionato” di Baptista Bastos (L’asino d’oro Edizioni)

“Credo profondamente che dopo la morte non ci sia niente nel senso più assoluto”. Ne era convinto José Saramago, poco prima di lasciarci, quasi un anno fa. Ma se questa affermazione è valida per la sfera spirituale e personale del Premio Nobel per la Letteratura, non è affatto adeguata al mondo che seguì la sua...
"La città di Adamo" di Giorgio Nisini (Fazi Editore)

“La città di Adamo” di Giorgio Nisini (Fazi Editore)

Marcello Vinciguerra è un imprenditore agricolo di successo. La sua azienda, ereditata dal padre, è una tra le più importanti d’Italia. Ha una bella moglie, Ludovica, donna sofisticata e complessa, proprietaria di un negozio di arredamento e amante del lusso e del design, vive in una bella casa, conduce una vita – almeno in apparenza...
"Le sante dello scandalo" di Erri De Luca (La Giuntina)

“Le sante dello scandalo” di Erri De Luca (La Giuntina)

Breve e denso, come solo le parole di Erri De Luca potevano. “Le sante dello scandalo” è il suo libro pubblicato con la casa editrice fiorentina La Giuntina. Cinque storie vengono raccontate prendendo origine dalle sacre scritture, cinque donne che spiccano nell’elenco di apertura del Vangelo di Matteo. “Ecco le loro generalità: Tamàr di Cananea,...
"Felici & Maledetti" di Bruno Casini (Zona Editrice)

“Felici & Maledetti” di Bruno Casini (Zona Editrice)

Carne e sangue. Sopra le teste zampe di gallina. All’entrata un ragazzo riceve gli ospiti vestito di un lenzuolo bianco, una ghirlanda in testa e una vera testa di mucca in grembo. Non è lo scenario di un film dell’orrore: è una delle mitiche serate del Manila. Quando Firenze era giovane e ribelle. La mitica...
“Cento per cento” di Sacha Naspini (Gruppo Perdisa Editore)

“Cento per cento” di Sacha Naspini (Gruppo Perdisa Editore)

“Ci sono persone e persone, ognuno di noi nasce con un’aspirazione, qualcosa che iddio o chi per lui ci ficca in mezzo alle scapole già da prima che a tuo padre passi per la testa l’idea di calarsi i pantaloni. Almeno, io la penso così. C’è chi nasce per questo o per quello, ma io...
"Mi chiamavano il Cane" di Miha Mazzini (Nikita Editore)

“Mi chiamavano il Cane” di Miha Mazzini (Nikita Editore)

Finalmente la nuova letteratura dell’Europa dell’est. Erano anni che si aspettavano traduzioni di quella parte di mondo e proprio una casa editrice fiorentina ha fatto il passo atteso. “Mi chiamavano il Cane” di Miha Mazzini è il primo libro in catalogo di Nikita Editore, marchio nato sotto l’ala della già rinomata Barbès. Questa narrazione è...
Mario Fortunato parla del suo romanzo "Allegra Street" (Bompiani)

Mario Fortunato parla del suo romanzo “Allegra Street” (Bompiani)

Con il suo tono malizioso e irriverente verso le élite intellettuali non soltanto londinesi e verso gli ambienti diplomatici di ogni dove, il nuovo romanzo di Mario Fortunato è una sophisticated comedy, i cui personaggi siamo tutti noi, quando scopriamo che gli amori, oltre a farci piangere, possono indurre al riso. Mario Fortunato ha pubblicato con...
"Allegra Street" di Mario Fortunato (Bompiani)

“Allegra Street” di Mario Fortunato (Bompiani)

Fresco, divertente, a tratti esilarante. “Allegra Street” è il nuovo romanzo di Mario Fortunato, critico dell’Espresso, nonché già autore di narrazioni dal sapore agrodolce. Una “sophiticated comedy”, come vuole la tradizione letteraria anglosassone, in cui il riso si mescola alla tragedia e l’amore al sano cinismo. Paula e Carlo sono i due protagonisti della storia....
"Il tempo che ho scritto" di Annalena Aranguren (Manni Editori)

“Il tempo che ho scritto” di Annalena Aranguren (Manni Editori)

Alcuni dicono che la poesia è morta: sepolta chissà dove nelle biblioteche e nelle librerie di famiglia. Bisognerebbe dire a “lor signori” che si sbagliano perchè il verso vive, seppur silenzioso e discreto. Non è più lirica declamata a gran voce nelle piazze ma poesia pubblicata, coraggiosa ancor più che nei secoli scorsi perchè oggi...